WhatsApp Image 2017 06 09 at 15.09.43

Si sono concluse nella serata di ieri (giovedì 8 giugno) con le premiazioni delle squadre vincitrici, nella suggestiva piazza Martiri della Libertà di Teramo, le finali nazionali dei giochi studenteschi di pallavolo.
In mattinata, in un Palasannicolo' gremito da tutti i partecipanti alla manifestazione, le atlete della Emilia Romagna hanno avuto la meglio per la conquista del gradino più alto del podio sulle rivali della Toscana in una partita molto combattuta, mentre, a seguire, i ragazzi delle Marche, superiori per qualità tecniche e fisiche, hanno avuto vita più facile contro la pur mai doma rappresentativa lombarda.

Non benissimo invece le alunne del liceo Copernico di Pavia che, pur avendo perso una sola partita al tie break e vinto tutte le altre senza concedere neppure un set alle avversarie, si sono dovute accontentare, per via di un regolamento quantomeno discutibile basato sulla redazioni di classifiche avulse parziali, della nona posizione che, viste le forze in campo, sta un po' stretta alle atlete di prof Bellanca.
Tuttavia le ragazze pavesi hanno preso alla lettera lo slogan della manifestazione "vince il divertimento", e dopo un momento di comprensibile amarezza, si sono subito adeguate allo spirito di allegria e comunione che ha caratterizzato queste finali, "socializzando" fino a tarda ora con tutte le altre rappresentative durante la "festa delle regioni", organizzata nella discoteca all'aperto sulla spiaggia di Tortoreto: sono bastati tanti piccoli stand allestiti con i prodotti gastronomici tipici che ciascuna rappresentativa ha portato dai propri luoghi e un po' di musica per creare un clima di amicizia e comunanza tra questi ragazzi e ragazze.

Ragazzi e ragazze senza un nome ma individuati dal ruolo e dalla provenienza: il palleggio del Piemonte, il centrale della Toscana, il libero delle Marche...
Ragazzi e ragazze che sanno trarre dallo sport quelli che dovranno essere i valori fondamentali della loro vita: impegno, condivisione delle fatiche e delle gioie, rispetto delle regole e degli avversari...
Ragazzi e ragazze che con la loro spensierata voglia di far bene ripagano ampiamente i nostri sforzi di genitori ed educatori, facendo ben sparare per il futuro.

Questa mattina tutte 20 rappresentative regionali sono ripartite, dopo una serie interminabile di scambi di numeri di cellulare, di contatti social, di promesse di rivedersi, di baci ed abbracci e non senza qualche lacrimuccia, alla volta delle loro città. Adesso a questi giovani si godranno un giusto periodo di riposo dopo un intenso anno studio e pallavolo, per poi ripartire a settembre verso nuove mete scolastiche e sportive.

La grande famiglia Virtus, orgogliosa di voi, anche senza conoscervi personalmente, vi augura buone vacanze, con l'assoluta convinzione che poi..... non appena vedrete un pallone non potrete fare a meno di prenderlo in mano ed iniziare a galleggiare.

 

WhatsApp Image 2017 06 09 at 11.39.25  WhatsApp Image 2017 06 09 at 11.39.44